ShowDaily_2019_Day1

Siamo arrivati alla settima edizione di Making Cosmetics. E questa volta inizio il mio editoriale con i ringraziamenti a tutti coloro che hanno creduto in questo evento fin dall’inizio e che lo hanno portato avanti facendolo diventare un appuntamento che sta andando oltre le pur rosee aspettative iniziali, fortemente atteso dagli operatori del nostro settore. Posto temporalmente alla fine dell’anno, “il Making” come è oramai comunemente definito, si conferma come una pausa dinamica nei nostri calendari. “Pausa-Dinamica” può risuonare come ossimoro, contraddizione. Non è così. La pausa, in ogni ambito, è il momento più creativo nella nostra esistenza, professionale sicuramente. A fine anno inizi a tracciare i consuntivi, i nuovi budget sono in gran parte definiti, gli obiettivi per il nuovo anno stabiliti. Ma tutto questo ha bisogno, ed ecco uno dei pilastri portanti del Making, di un elemento fondamentale: il confronto pers onale. Confronto che, non ci stancheremo mai di ripeterlo, è oggi nel mondo dominato dalla comunicazione virtuale, sempre più sentito come elemento vitale del nostro lavoro. Al MiCo ci si incontra per informarsi, aggiornarsi, negoziare, ritrovarsi e salutarsi. E questo è testimoniato dalla soddisfazione finale registrata nei commenti post fiera, ma anche dal fatto che questo momento è oramai occasione consolidata di presentazione di novità e aggiornamenti di mercato e istituzionali. Tante sono le novità che troverete in fiera, gli aggiornamenti scientifici, regolatori, di trend presentati nelle conferenze organizzate da Teknoscienze e da SICC, reduce quest’ultima dal recente successo della Conferenza IFSCC che ha visto la presenza di oltre un migliaio di partecipanti provenienti da tutto il mondo facendo di Milano la capitale della Scienza Cosmetica per il 2019. Un evento che, per contenuti e organizzazione, verrà ricordato a lungo. Ma numerosi sono anche gli eventi collaterali di cui vi invitiamo prendere conoscenza nelle pagine successive. Collaterali ma fondamentali perché ognuno di questi è stato pensato, studiato a lungo per offrire al partecipante uno strumento utile per il suo lavoro. E senza dimenticare in-vitality che, nato in questo flusso, sta consolidando la sua specificità, la sua valenza propositiva in un ambito in forte sviluppo come il mondo nutrizionale. Se dovessi sintetizzare in uno statement tutto questo userei il termine “comunità”. Il “fare” comunità è oggi forse ciò che rappresenta lo specifico di Making Cosmetics. Non è sempre così, molto eventi, pure validi insostituibili, danno tantissimo; ma credo che il senso di “community” cui ci ha abituato il Making sia unico. Un esito reso possibile dallo spirito che da sempre anima gli organizzatori, il comitato organizzativo che dedica energie e cuore a questo momento, uno spirito condiviso dalle associazioni di supporto con la loro autorevolezza, ovviamente le aziende e, not least!, ovviamente tutti i visitatori che anche quest’anno saremo felici di accogliere a questo “summit” dedicato ad uno dei business più belli, è il caso di dirlo, e performanti della nostra economia. Giulio Fezzardini TKS - Tekno Scienze Publisher & Event Organiser MAKING COSMETICS 7: UN INCONTRO DI COMUNITÀ SOMMARIO Published by 20 Novembre 2019 SHOW DAILY Tekno Scienze Srl Viale Brianza, 22- 20127 Milano (Italy) Tel. +39 02 26809375 info@teknoscienze.com www.teknoscienze.com Ci trovi allo stand 113 Lista Espositori Programma del giorno La scienza cosmetica da Leonardo ai nostri giorni Carla Scesa Congiuntura, trend e mercati nel settore cosmetico Cosmetica Italia LA WUNDERKAMMER DI BREGAGLIO Cristina Minelle News aziende Integratori alimentari, mercato in crescita: gli italiani ricercano il benessere PITTI FRAGRANZE 2019: la profumeria artistica in mostra a Firenze Giulio Fezzardini I vincitori del premio Accademia del Profumo 2019 1 2 4 7 18 20 22 24 27

RkJQdWJsaXNoZXIy MTY5Njg=