Print this article
- 10/18/2021

BOCCA SANA PER UN CORPO SANO: DA EPO UN NUOVO BOTANICAL PER LA SALUTE DEL CAVO ORALE

Nutra Horizons IT

 

La bocca è protagonista di tantissime azioni quotidiane, dall’alimentazione al linguaggio, fino all’interazione sociale. Per questo la salute del cavo orale influenza la qualità della vita; inoltre, già partire dagli Anni Ottanta, la letteratura scientifica ha iniziato ad evidenziare come le patologie dei denti e delle gengive possono avere ricadute sull’organismo nel suo complesso, costituendo un fattore di rischio per i disturbi cardio e cerebrovascolari, asma, polmonite, artrite reumatoide e osteoporosi, diabete e complicazioni della gravidanza.

La microflora del cavo orale include circa 1000 specie tra batteri, funghi, virus, archeobatteri e protozoi. In un individuo in salute ed in condizioni normali questi microrganismi si mantengono in equilibrio con l’ospite, cioè in uno stato simbiotico chiamato “eubiosi”. Tuttavia, innumerevoli fattori legati soprattutto all’igiene orale e allo stile di vita (tra cui fumo ed alimentazione), possono sbilanciare questo equilibrio verso uno stato patogenico detto “disbiosi”, con proliferazione di batteri nocivi. Uno di questi, Porphyromonas gingivalis, un patogeno anaerobico, Gram-negativo, è uno dei principali fattori eziologici della malattia paradontale, che a sua volta può avere un legame con varie patologie sistemiche. Infatti, la paradontite è una fonte costante di infezione ed infiammazione, che possono essere diffuse ad altri organi attraverso il sangue. Un legame che non possiamo sottovalutare.

PLANoràl è un’associazione sinergica di Scutellaria lateriflora L. e Cistus x incanus L., per la quale è stata depositata domanda di brevetto (IT102021000018035), che svolge un’azione antibatterica specifica contro Porphyromonas gingivalis.

Inoltre, Scutellaria lateriflora L. è in grado di svolgere un’azione antibatterica specifica contro Streptococcus mutans, riducendo la crescita batterica di circa il 7

L’efficacia di PLANoràlT è stata dimostrata anche dall’induzione del rilascio di ß-defensine sia in assenza che in presenza di infiammazione indotta da LPS (lipopolisaccaride). Le ß-defensine sono dei peptidi cationici, espressi a diversi livelli del tratto gastro-intestinale, con un ampio spettro d’azione antibatterica, essendo attive sia verso batteri Gram-positivi che Gram-negativi. Inoltre, sono in grado di promuovere la risposta del sistema di difesa innato e di stimolare la risposta adattativa, inducendo la maturazione leucocitaria.

 

Qui di seguito il link della landing page:

https://www.eposrl.com/en/magazine_pt/planoral-synergy-in-a-unique-blend/

Per maggiori informazioni:

https://www.linkedin.com/company/epo-srl6