Register  /  Login               
Print this article
- 04/15/2021

La combo creatina, bicarbonato di sodio favorisce la prestazione anaerobica degli atleti

Nutra Horizons IT

Tags:

Uno studio condotto su atleti di taekwondo rileva che una miscela di creatina con bicarbonato di sodio, ne favorisce la prestazione nel kick test anaerobico 

  

Il taekwondo è un’arte marziale originaria della Corea del Sud divenuta sempre più popolare e nel 1988 è entrata a tutto diritto nei giochi Olimpici estivi. Gli incontri sono strutturati come round di 2 minuti ciascuno, intervallati da un minuto di riposo.  Questo sport pone molta enfasi sul kick (calcio); mentre altri sport infatti prevedono pugni, lanci o movimenti di diverso tipo, questo sport richiede la capacità di effettuare ripetuti calci in modo veloce e ripetuto, malgrado la fatica dell’atleta. La ricerca è stata recentemente pubblicata nel Journal of the International Society of Sports Nutrition ed è stata condotta da un gruppo di ricercatori con sede in Iran e in Canada.  

 

Numerose evidenze a supporto dei due singoli costituenti  

I ricercatori hanno osservato che già numerose evidenze sostenevano la combinazione di questi due ingredienti. Il bicarbonato di sodio ha mostrato di potenziare il buffering intracellulare ed extracellulare, migliorando così la riduzione di performance che può derivare dal rapido accumulo di specie reattive all’ossigeno durante un intendo esercizio anaerobico. Esso può anche migliorare il contributo del sistema energetico glicolitico che rappresenta il modo in cui il corpo accede alle risorse di energia disponibili quando non vi è abbastanza ossigeno disponibile a soddisfare le richieste. 

Per quanto concerne la creatina vi sono addirittura più evidenze; un position paper di JISSN datato 2017 dichiara: “Studi effettuati hanno mostrato che la supplementazione di creatina incrementa le concentrazioni intramuscolari di creatina; questo potrebbe aiutare a spiegare i miglioramenti osservati nella performance di esercizi ad alta intensità che comportano adeguamenti in termini di allenamento. Oltre al miglioramento atletico, la ricerca ha mostrato che l’integrazione di creatina può favorire il recupero post-attività, può contribuire a prevenire lesioni, contribuisce alla termoregolazione, alla riabilitazione e alla neuroprotezione del midollo spinale/prevenzione della compromissione di questo”. 

 

Studio a cinque bracci 

Per testare l’effetto della combo creatina/bicarbonato di sodio, i ricercatori hanno reclutato 55 atleti uomini di taekwondo, praticanti nel campionato professionale iraniano. I soggetti sono stati così divisi in 5 gruppi per lo studio randomizzato, controllato verso placebo. Uno ha ricevuto il materiale oggetto di test, ovvero 20 grammi di creatina e 500 mg/kg di bicarbonato di sodio. Altri due gruppi hanno assunto invece prodotti placebo per uno o l’altro di questi ingredienti, mentre il quarto gruppo ha assunto un prodotto totalmente placebo. Il quinto gruppo invece non ha assunto né placebo, né prodotti oggetto di test ed ha agito come gruppo di controllo. 

I soggetti hanno assunto tali sostanze per sette giorni e poi sono stati sottoposti a quello che viene chiamato kick test intermittente anaerobico (TAIKT) nella disciplina taekwondo; in tale test i soggetti dovevano praticare quanti più possibili roundhouse kick (calci rotanti) contro un sacco che misurava l’intensità di tali colpi.  Il calcio rotante viene fatto con il piede posteriore in movimento di rotazione per rilasciare un colpo con la parte frontale dell’arco del piede. Si tratta di un movimento che coinvolge tutto il corpo, dunque faticoso. 

Il test TAIKT richiedeva agli atleti di effettuare il maggior numero possibile di colpi in cinque secondi. Gli scatti venivano ripetuti sei volte, con 10 secondi di recupero in cui gli atleti assumevano una posizione di guardia sul posto come avverrebbe in un incontro reale. Oltre a registrare il numero e la forza dei colpi, i ricercatori hanno anche analizzato campioni di sangue prelevati prima del test, immediatamente dopo e poi ancora a 3 minuti dal test. 

 

I risultati confermano i benefici della combinazione 

I ricercatori hanno osservato che vi sono poche ricerche su questa combinazione, sebbene invece vi sia molta documentazione sui due costituenti utilizzati da soli. Essi hanno così riscontrato un beneficio nella creazione di una combo dei due prodotti. 

“Lo studio attuale ha rilevato miglioramenti dei valori di potenza di picco e potenza media rispetto al placebo o al controllo quando creatina e bicarbonato di sodio sono stati ingeriti da soli nell’ambito del test specifico di taekwondo. La co-ingestione di creatine e bicarbonato di sodio ha ulteriormente incrementato il valore di potenza media rispetto ai due composti da soli”. 

 

Per saperne di più:

https://jissn.biomedcentral.com/articles/10.1186/s12970-021-00407-7

 

 




About us



tks | publisher, event organiser,
media agency

Viale Brianza, 22
20127 - Milano - Italy

info@teknoscienze.com
Tel. +39 02 26809375