Print this article
- 05/03/2023

Mirtilli rossi per prevenire le infezioni del tratto urinario

Nutra Horizons IT

Foto di Hert Niks su Unsplash

 

Secondo un recente studio di revisione, i racconti delle nonne, che spesso vengono liquidati come mero folklore, hanno trovato un supporto scientifico. Lo studio, pubblicato su The Cochrane Database of Systematic Reviews, suggerisce che i prodotti a base di mirtillo rosso possono essere efficaci nel trattamento delle infezioni del tratto urinario (UTI).

Le IVU sono comuni e si stima che colpiscano 10 donne su 25 e 3 uomini su 25 in un determinato momento della loro vita. I sintomi delle IVU possono variare da fastidiosi a pericolosi per la vita se non vengono trattati. Sebbene gli antibiotici siano spesso il trattamento standard per le IVU, alcune persone soffrono di IVU ricorrenti difficili da eliminare. È già noto che i prodotti a base di mirtillo rosso contengono proantocianidine (PAC) che possono impedire ai batteri di aderire alla parete della vescica.

Lo studio di revisione ha analizzato 50 studi con quasi 9.000 partecipanti, confrontando i prodotti a base di mirtillo rosso con un placebo o nessun trattamento per la prevenzione delle IVU.

I dati suggeriscono che i prodotti a base di mirtillo rosso possono ridurre il rischio di IVU ripetute nelle donne di oltre il 2

Lo studio ha rilevato che pochi partecipanti hanno sofferto di effetti collaterali durante l’assunzione di prodotti a base di mirtillo rosso, il dolore alla pancia è stato il più comune. I ricercatori osservano che la dose ottimale di mirtillo rosso deve ancora essere determinata e che la standardizzazione dei prodotti a base di mirtillo rosso per il contenuto di PAC è importante per garantirne l’efficacia.

Sebbene i prodotti a base di mirtillo rosso possano essere un modo sicuro ed efficace per prevenire le IVU ricorrenti, lo studio non ha confrontato la loro efficacia con quella di antibiotici o probiotici.